I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i. L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi degli artt. 10, 12 e 13 del D.L.gs. 22 gennaio 2004, n.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

La Chiesa di S. Maria Assunta è situata sul punto più alto deborgo medievale di Oratino ed è menzionata già in un documento del 1241 con il nome di "Ecclesia Sanctae Mariae". Nei secoli ha subito numerosi interventi, uno dei più importanti nel 1526. L'edificio sacro è a tre navate, scandite da colonne e pilastri in pietra. Sulla volta della navata centrale si trova l'affresco raffigurante l'Assunzione della vergine, eseguito nel 1791 dal pittore oratinese Ciriaco Brunetti. Di fronte, sopra l'altare, vi è un dipinto del 1947, realizzato da Amedeo Trivisonno e raffigurante l'Ultima Cena.
La Chiesa è un vero e proprio contenitore di opere pittoriche e scultoree di pregevole fattura artistica. Tra le principali ricordiamo un Ostensorio in argento del 1838 di Isaia Salati, un statua lignea di San Rocco di Silverio Giovannitti ed un busto di san Francesco d'Assissi in estasi attribuito a Giacomo Colombo.

Informazioni sullo stato della conservazione

L'edificio ha subito un importante intervento di restauro agli inizi degli anni Novanta del secolo scorso ed oggi si presenta in un buono stato di conservazione, fatta eccezione per alcune pareti che attaccate dall'umidità esterna rischiano di creare danni alla struttura.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

La Chiesa è aperta tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19. La domenica ed i festivi l'apertura è anticipata alle 8,00 per motivi di culto.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 7.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Il progetto prevede l'eliminazione dell'umidità che incombe su alcune pareti dovuta ad infiltrazioni esterne. L'intervento dovrà essere effettuato sulla facciata posta sul retro dell'edificio