I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i. L’Ente dichiara che il bene oggetto di erogazioni liberali è di interesse culturale ai sensi degli artt. 10, 12 e 13 del D.L.gs. 22 gennaio 2004, n.42 e s.m.i. (Codice dei beni culturali e del paesaggio)

Descrizione di carattere storico artistico relativa all’oggetto

Saggio di pensionato del soggiorno a Firenze del pittore Cletofonte Preti, allievo dell'Accademia di Belle Arti di Parma, realizzato nel 1871. Per dipingerlo l'artista si recò agli Uffizi e lo ritrasse dal vero. L'opera fu apprezzata dagli accademici ed esposta nella prestigiosa sede della Pilotta, dove si trova tutt'ora. La copia è fedele all'originale, particolarmente nella resa del nudo, mentre gli elementi di ambientazione sono più sintetici.

Informazioni sullo stato della conservazione

Attualmente la tela necessita di pulitura, consolidamento del supporto, restauro della cornice.

Informazioni sulla fruizione e orari di apertura

L'opera della quale il Liceo Toschi è ente concessionario, si trova nel locale adibito a sala per i docenti, accessibile durante gli orari di apertura della scuola, dal lunedì al venerdì, dalle 8,00 alle 23,00, il sabato dalle 8,00 alle 13,00.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 5.886,16 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

restauro conservativo del dipinto di Cletofonte Preti "Copia della Venere di Urbino di Tiziano": fasi del restauro previste: DIPINTO: pulitura, risarcimento dei tagli, rimozione vecchie stuccature, nuove stuccature, reintegrazione pittorica ad aquerello, verniciatura. CORNICE: protezione con ciclododecano per la movimentazione, pulitura, consolidamento, stuccatura, selezione argento.