I contenuti pubblicati sono a cura dell’Ente beneficiario delle erogazioni liberali e dichiara che i dati trasmessi sono conformi all’ art. 1 – Art Bonus - Decreto Legge 31 maggio 2014, n. 83 e s.m.i.

Attività principali dell'istituzione

La Biblioteca di Baia Flaminia  - ora Louis Braille - è molto attiva con oltre 18.000 prestiti annui, gestisce punti di lettura e prestiti in spazi alternativi alla biblioteca con il progetto "La Biblioteca fuori di sè", una possibilità in più di raggiungere il pubblico più difficile, i non lettori, quelli che non frequentano le biblioteche o le librerie, quelli che sono in difficoltà e fanno fatica a spostarsi; coloro che non sanno ancora che le biblioteche sono un servizio pubblico e gratuito e magari hanno difficoltà a frequentarle. I luoghi di questa attività sono a forte valenza sociale centri sociali, centri d'accoglienza, patronati, case di riposo strutture sanitarie e d'estate gli stabilimenti balneari. In collaborazione con il Quartiere di Porto Soria e i lettori volontari di Nati per Leggere, la Biblioteca di Baia Flaminia, aderisce al progetto Nati per Leggere, organizzando incontri con i genitori nelle Scuole dell’Infanzia e nei Nidi e partecipando a tutte le attività di promozione della lettura calendarizzate ogni anno (Il tuo Quartiere come non l’hai mai letto! La settimana di Nati per Leggere; la Giornata Internazionale dei Diritti dei bambini, le letture all’interno di Baby Baia ecc.). Dal 2014 la Biblioteca ha inoltre attivato il prestito “speciale” Nati per Leggere per i Nidi, le Scuole dell’Infanzia e il primo ciclo delle Scuole Primarie. Un prestito con scadenza lunga, per raggiungere i bambini che non frequentano la biblioteca e che permettono alle insegnanti di lavorare su obiettivi condivisi, all’interno di progetti speciali e programmi ministeriali. Presso la Biblioteca inoltre c'è un interessante fondo di fantascienza che ha necessità di essere valorizzato con la catalogazione in rete al fine di renderlo disponibile ai tanti lettori appassinati di questo genere. La Biblioteca sta portando avanti il "Progetto palestra digitale" dedicato a preadolescenti, adolescenti e adulti per promuovere azioni di consapevolezza della rete e autodifesa in collaborazione con esperti. La Biblioteca si qualifica nella città di Pesaro come luogo di inclusione per utenti con gap sensoriali e disabilità offrendo uno spazio attrezzato per utenti ipovedenti con materiale documentale e tecnologico idoneo sia per adulti che per bambini.

DESCRIZIONE DEGLI INTERVENTI CON RACCOLTA APERTA


RACCOLTA FONDI

Raccolta aperta

Raccolta aperta

FASE ATTUATIVA

Raccolta fondi

COSTO COMPLESSIVO 15.000,00 €

DESCRIZIONE INTERVENTO

Per i diversi progetti e attività specifiche che la biblioteca porta avanti ("La Biblioteca fuori di sè", Nati per leggere, Palestra digitale, catalogazione fondi speciali, attività di inclusione sociale e culturale per utenti con gap sensoriali e disabilità "Biblioteca per tutti", eccetera), la biblioteca di Baia Flaminia ha necessità di idonei arredi, attrezzature tecniche, documentali, informatiche e libri al fine di svolgere al meglio le proprie iniziative e corrispondere alla propria vocazione di servizio pubblico per i differenti target di utenza.